lunedì 19 marzo 2012

Jeremy Pelt a Bollate

Questa sera per la rassegna «Jazz a Bollate» al cineteatro Splendor, concerto del quintetto del trombettista Jeremy Pelt nuovo asso dello strumento a metà strada fra Lee Morgan e Freddie Hubbard; ottima e affiatata la formazione, con J.D. Allen al sax tenore, Danny Grissett al pianoforte, Dwayne Burno al contrabbasso e Gerald Cleaver alla batteria. 


Jeremy Pelt è considerato il migliore trombettista della scena-jazz contemporanea, acclamatissimo dal grande pubblico statunitense e votato "Stella emergente” della tromba dalla prestigiosa testata Downbeat Magazine.
Pelt nasce in California nel 1976 e si dedica alla tromba già nei primissimi anni di scuola. Trombettista in crescita continua, forte di un bel timbro e di un linguaggio articolato ed incisivo,
Dopo la laurea conseguita presso la Berklee College Of Music di Boston, Jeremy Pelt è arrivato a New York nel 1998, dove è stato abile e fortunato, così da poter suonare con molte star del jazz di ieri e di oggi, mostri sacri del calibro di Jimmy Heath, Frank Wess, Frank Foster, Ravi Coltrane, Nancy Wilson ed inciso con il grande Wayne Shorter.
Pelt è stato, inoltre, recentemente consacrato al rango di stella di prima grandezza del jazz mondiale dalla Jazz journalist Association e dal leggendario produttore e scrittore Nat Hentoff che a lui ha dedicato un ampio articolo sul Wall Street Journal.
Nel quintetto di Pelt un altro giovane talento del jazz americano: il sassofonista .J.D.Allen
Nato a Detroit nel 1972 ha svolto la maggior parte della carriera a New York dove è uno dei musicisti più richiesti come documentano le sue collaborazioni con Dave Douglas, Ron Carter, Jack DeJohnette, Lester Bowie, George Cables, Frank Foster Big Band, David Murray, Wallace Roney, Cindy Blackman, Orrin Evans, Eric Revis.

Nessun commento:

Posta un commento