mercoledì 14 marzo 2012

Jason Moran all'Auditorium di Roma

La rassegna Solo presenta lunedì 19 marzo presso il Teatro Studio dell'Auditorium di Roma, alle ore 21 il concerto del pianista e compositore Jason Moran, vincitore come miglior pianista, miglior artista jazz e miglior album jazz del critics poll di Downbeat del 2011, definito da Rolling Stone “il pensatore più provocatorio del jazz di oggi”. 


Il suo stile combina in maniera originale elementi dello Stride piano, del jazz d’avanguardia, della musica classica e dell’hip hop. Nel 1999, anno in cui registra il suo disco d’esordio Soundtrack To Human Motion, il pianista prodigio e compositore Jason Moran fa anche il suo ingresso nella band New Directions che, composta da giovani star della scuderia Blue Note, parte per una tournée organizzata per il 60° anniversario dell’etichetta. 
La sezione ritmica della band - con Moran, Tarus Mateen al basso e Nasheet Waits alla batteria - sarà all’origine di uno dei trii con pianoforte più costantemente creativi nel mondo del jazz. 
Dieci anni dopo, il pionieristico trio - battezzato da The Bandwagon - varca la soglia degli Avatar Studios di Manhattan per registrare Ten, l’album più deciso e indovinato della fortunata carriera di Moran, fotografia di una band matura unita da un decennio di esperienza musicale. 
The Bandwagon realizza il suo primo disco in trio nel 2000, Facing Left, che da allora costituirà la base di larga parte della poetica di Moran.

Nessun commento:

Posta un commento