venerdì 23 marzo 2012

Andrea Pozza a Palermo

Andrea Pozza è attivo sulla scena jazzistica nazionale ed internazionale da circa 30 anni. Pianista raffinato e partner prezioso per grandi artisti, ha tra i suoi ispiratori troviamo Teddy Wilson, Bud Powell, Bill Evans, Winton Kelly, McCoy Tyner, Paul Bley.
Al Teatro "Ditirammu" di Palermo, in occasione della serata di chiusura del Ferakalsa jazz (domenica 25 marzo, due set ore 21.00 e 22.30), Andrea Pozza al piano solo proporrà musiche di autori della letteratura jazzistica, come Ellington, Monk, Gershwin, Bud Powell e brani di sua stessa composizione.


Andrea Pozza ha fatto parte del Quintetto di Enrico Rava e ha lavorato stabilmente con Gianni Basso realizzando con loro diversi cd. Ha avuto l'occasione di esibirsi con grandi musicisti come Harry "Sweet" Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, Scott Hamilton, George Coleman, Charlie Mariano, Massimo Urbani, Larry Nocella, Lee Konitz.
Intensa la sua attività concertistica che lo vede presente in diverse formazioni tra cui il Rosario Bonaccorso Quartet, “New York Connection” coodiretto con Emanuele Cisi. Collaborando inoltre stabilmente tra gli altri con Fabrizio Bosso, Bob Bonisolo, Tullio DePiscopo, Dado Moroni, Ferenc Nemeth, Bob Sheppard, Antony Pinciotti, Furio DiCastri, Jos Machtel, Andrea Celeste, Mattia Cigalini, Orazio Maugeri e Mattia Cigalini.
Ricca anche la discografia che vede Andrea Pozza protagonista: “Introducing” (Philology, 2003); “Plays Ellington, Monk and Himself” (GoFour, 2005); “Sweet Lorraine” (Venus, 2005); “Love Walked In” (33Records, 2007); “Drop This Thing” (2007), "New Quiet" (2010) per Dejavu Records.
Di recente uscita “Enter Eyes” in duo piano e voce con Andrea Celeste e “Blue Daniel” (Dejavu Records) sesto cd in trio con Aldo Zunino (bass) e Shane Forbes (drums).
Il progetto discografico più recente a suo nome è “Gull's Flight” (ABEAT REC, 2011) inciso con l’Andrea Pozza European Quintet che vede coinvolti i musicisti inglesi, Christian Brewer al sax alto e Shane Forbes alla batteria e gli olandesi Dick DeGraaf al sax tenore e soprano e Jos Machtel al contrabbasso.
In “Gull's Flight”, Andrea Pozza sintetizza tutta la sua carriera e fotografa gli ultimi 10 anni di musica, di interplay, di swing nel rispetto della tradizione ma guardando dritto al futuro. Dieci brani contenuti in “Gull's Flight”, composizioni di Andrea Pozza e di Dick de Graaf che si basano su melodie e idee della tradizione musicale occidentale classica, altre che attingono dalla tradizione jazz e altre ancora che nascono dalla loro stessa inventiva. L’obiettivo a cui Andrea Pozza e Dick de Graaf mirano è quello di ricercare un sound capace di fondere la tradizione musicale europea con il proprio background jazzistico.

Nessun commento:

Posta un commento